Album foto viaggio con Shaula3 Luglio-Agosto 2018

Viaggio coste spagnole a bordo di Shaula dell'amico Danilo Baggini (Luglio-Agosto 2018)

domenica 30 novembre 2014

Rientro a Cagliari

Cari amici i miei piani purtroppo sono cambiati e tornero' a casa molto prima del previsto, probabilmente entro l'otto dicembre. Sono molto dispiaciuto ma non posso fare altrimenti a causa di problemi familiari. Comunico quindi che gli sked radio sono cancellati fino al prossimo viaggio con Ulyxes.
Vi abbraccio
GB

sabato 29 novembre 2014

Lasciamo Capo Horn

Abbiamo lasciato l'Arcipelago dell'Horn e abbiamo appena ormeggiato a Puerto Toro.
E' stata una veleggiata fantastica con un bel ventone che ci ha permesso di andare a tratti anche a otto nodi con un mare molto maneggevole perchè abbiamo quasi sempre navigato con la protezione delle isole dell'arcipelago. Lasciando l'Horn ho cercato di imprimermi nella mente questi paesaggi così remoti e selvaggi ma tanto affascinanti nel loro essere ai confini del mondo. Naturalmente navigare qui tecnicamente non è diverso dal navigare in altre parti dell'oceano, a parte l'estrema variabilità del tempo ed il vento quasi sempre forte, ma ha un valore aggiunto importante: lo temono tutti e pochi ci vengono. Quindi entrare a far parte dei Cap Horniers è come entrare in un club abbastanza esclusivo al quale ci si inscrive semplicemente venendo qui di persona e navigando intorno al Capo per antonomasia.
E ora è fatto! Ieri pomeriggio sono riuscito a fare un buon collegamento con Sandro FRV ed ho sentito, anche se non benissimo, Pino BKS. E' già qualcosa! Spero che domani riusciamo ad andare a Porto Williams, ho voglia di un andare un pò a terra e sgranchirmi le gambe.
Un abbraccio e 73

GB

Nuovi orari collegamenti radio con Gian Biagio dal 29 novembre 2014

Da sabato 29 novembre 2014 i collegamenti radio con Gian Biagio verranno effettuati ai seguenti orari e bande di frequenze:

1° COLLEGAMENTO
-Ore 16.00 UTC (17.00 italiane) su 28.428 USB (tentativi di chiamata fino alle ore 16.15 UTC - 17.15 italiane)

2° COLLEGAMENTO

-Ore 22.00 UTC (23.00 italiane) su 14.328 USB (tentativi di chiamata fino alle ore 22.15 UTC - 23.15 italiane)

Procedura di chiamata:

Ad ogni collegamento radio Gian Biagio effettuera' le chiamate e poi 20 secondi di ascolto, stessa procedura verra' adottata dalle stazioni situate a terra.
Se il collegamento avverra' correttamente la stazione a terra che riesce a comunicare meglio gli fornira' l'elenco delle stazioni presenti a terra ed informazioni varie riferite dalle altre stazioni, in modo che Gian Biagio possa fare da moderatore e passare il cambio alle altre stazioni presenti evitando sovramodulazioni e confusione.
Si suggerisce a tutte le stazioni a terra che intendono partecipare al collegamento radio di segnalarsi in frequenza almeno 5 minuti prima dell'orario concordato.


Il collegamento radio:

Ad ogni collegamento radio Gian Biagio riferira', se in navigazione principalmente la posizione in cui si trova (Lat. / Long.), lo stato di salute, la direzione del viaggio, intensita' del vento e informazioni varie (se possibile) sulla giornata trascorsa e/o richieste alle stazioni a terra. In caso di collegamento difficoltoso, con segnali bassi e comprensibilita' non buona Gian Biagio e' informato che deve comunque ripetere per almeno 3 volte le informazioni di cui sopra, in qualche modo lo si riuscira' a sentire e registrare con antenne direzionali o dai ricevitori SDR dislocati in America del Sud; questa situazione potra' presentarsi in localita' particolamente difficili per i collegamenti via radio quando si dirigera' da Ushuaia a Santiago.

Saluti
Roberto IS0GRB

Collegamenti radio del 29 novembre 2014

Collegamento radio ore 22.00 UTC (23.00 italiane) su 14.328 USB
Ottimo collegamento e buona propagazione
Posizione comunicata: Latitudine 55° 20'S  | Longitudine 67° 09'W
Si trovano a sud dell'isola di Navarino, hanno lasciato l'arcipelago di Capo Horn, il tempo e' buono anche se pioviggina, e' il vento era circa 4/5 nodi.
Radioamatori presenti: IS0FRV, IS0GYD, IS0QPA

Di seguito la registrazione effettuata dalla stazione IS0FRV:
https://drive.google.com/file/d/0B4wymkxK99CETlY1S19WcnFuZWs/view?usp=sharing

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Collegamento radio ore 23.00 UTC (24.00 italiane) su 14.328 USB
Collegamento leggermente meno buono del precedente
Gian Biagio riferisce che fra circa 2 ore arriveranno a Puerto Toro nel canale di Beagle
Radioamatori presenti: IS0FRV, IS0BKS, IZ1WWX.

Di seguito la registrazione effettuata dalla stazione IS0FRV:
https://drive.google.com/file/d/0B4wymkxK99CESmpGZExxcUtIeGs/view?usp=sharing

Saluti
Roberto IS0GRB

venerdì 28 novembre 2014

Capo Horn

Ieri eravamo molto impegnati, infatti ieri mattina verso le sei abbiamo lasciato l'ancoraggio di caletta Lennox e siamo riusciti a doppiare Capo Horn per poi trovare riparo in una caletta dell'isola Herschel che si chiama caletta Martial, da dove ora vi scrivo. Doppiare Capo Horn e' un evento di significato forse nullo per tantissimi, ma per chi ha la passione della navigazione d'altura ha un'importanza unica. In queste acque, dove l'Oceano Pacifico e l'Atlantico si mischiano, si sono cimentati navigatori ed esploratori eccelsi e in tanti hanno vissuto tremendi momenti se non tragedie. Navigare in queste acque, sotto le rocce nere di questo promontorio famoso, in mezzo al volo degli albatros e con la compagnia dei delfini e' stato un momento unico per me e ora, nella pace di questa caletta, dopo tanto vento e mare, cerco di mettere ordine alla massa disordinata di pensieri ed emozioni che mi agitano. Penso a tutte le persone che amo e che vorrei partecipi di queste sensazioni, siete tutti tanto lontani, irraggiungibili, ma contemporaneamente vi porto con me, dentro di me. Domani probabilmente cominceremo la navigazione di ritorno a Puerto Williams, il vento dovrebbe essere favorevole, provero' come sempre a chiamare agli orari e alle frequenze concordate e chissa' che la fortuna non ci assista.
Un grande abbraccio
GB

giovedì 27 novembre 2014

Collegamento radio del 26 novembre 2014

Collegamento difficoltoso anche ieri sera alle ore 24.00 italiane su 14328.
Poche parole perche' il segnale non era stabile e la propagazione molto bassa


Di seguito la registrazione effettuata dalla stazione IS0FRV:


https://drive.google.com/file/d/0B4wymkxK99CEbVlVYXYteTRDN3c/view?usp=sharing


Radioamatori presenti: IS0FRV, IS0BKS, IZ2KTE

73
Roberto IS0GRB

mercoledì 26 novembre 2014

Contatto radio TEST in banda 10m

Anche questo pomeriggio ho effettuato con Gian Biagio un contatto radio Test in banda 10m ad orario diverso di quello di ieri; stiamo effettuando test diversi anche in banda 12m e 15m; oggi qualcosa di positivo c'era, ci siamo sentiti anche se non benissimo, con 100W e antenna delta loop direzionata verso 215gradi (12800km circa); Gian Biagio conferma, come gia' sappiamo dal suo messaggio, che sono ancora fermi a Caleta Lennox ed attendono un miglioramento del tempo per muoversi verso capo Horn.
Stiamo provando a definire gli orari e le frequenze che ci consentono di comunicare meglio con lui, grazie anche alla collaborazione di altri colleghi radioamatori dotati di antenne direzionali e amplificatori di potenza.
Nei prossimi giorni in base ai risultati vedremo se ci sono finestre operative migliori rispetto a quelle attualmente concordate delle 22 e 23UTC su 14328 USB:

Di seguito il link della registrazione di questo pomeriggio in 10m:

https://drive.google.com/file/d/0B4wymkxK99CEWUFvQmRydUhhc00/view?usp=sharing

73
Roberto IS0GRB

Ancora da Caletta Lennox

Siamo tuttora fermi all'ancora e ora siamo nel mezzo di una burrasca con vento che ha passato in qualche occasione i 45 nodi. A bordo comunque tutto va bene e stiamo solo all'erta in attesa che passi la buriana. Si sa che raggiungere Capo Horn puo' essere impegnativo e in questa occasione sta confermando la sua fama. Se domani dovesse migliorare potremmo lasciare Lennox e andare a Sud verso il Capo, sperem. Comunque anche oggi, visto che qualcosa a bordo bisogna pur farla, abbiamo cucinato la centolla. Stavolta e' stata una strepitosa paella alla polpa di granchione. un vero lusso.
Un caro saluto
GB

martedì 25 novembre 2014

Siamo a Caletta Lennox

Vi scrivo da Caletta Lennox, a 40 miglia da Capo Horn, dove abbiamo cercato riparo per il deteriorarsi del tempo nella rotta dell'Horn. Siamo all'ancora in compagnia di alcune barche di pescatori che hanno cercato riparo come noi. Qui il tempo e' davvero duro ed imprevedibile, il freddo, il vento, il cielo chiuso e qualche pioggia sono la ricetta quotidiana, e non molla mai, mi chiedo come possano sopportarlo gli abitanti, invero pochi, di queste contrade. Dopo l'arrivo all'ancoraggio ci siamo dedicati alla cucina, oggi il menu era spaghetti con la centolla cioe' il granchio gigante, una vera leccornia. Quindi ora aspettiamo qui che il tempo migliori un po' per poter fare le ultime miglia ed andare a vedere di persona questo capo mitico.
Visti i problemi di collegamento di ieri vorrei lasciare validi i due sked su 14328 alle ore 22.00 e 23.00 UTC per ritentare al secondo appuntamento se non riusciamo a collegarci 
Un abbraccio
GB

lunedì 24 novembre 2014

Abbiamo avuto in regalo una cesta intera di Centolla

Ieri in 14328 ho sentito un poco Sandro FRV. Ne sono stato contento anche se non era un grande collegamento perche' almeno qualcosa ho sentito.Come detto in radio siamo ancora a Puerto Toro perchè il tempo non ci permette di procedere ed è meglio stare rintanati in porto piuttosto che affrontare onde e venti da temere. Domani pare avremmo 40 nodi e quindi staremo ancora qui. Siccome la barca è letteralmente ormeggiata ai pescherecci ci tocca spesso mollare le cime, attendere col motore in moto nei paraggi che il peschereccio di turno lasci il porto o rientri per poi riposizionarci e riormeggiarci al peschereccio più esterno. Una seccatura ma meglio questo che l'ancora perchè abbiamo provato a spostarci e calarla, ma tra fondale che non tiene e la presenza del kelp, l'alga gigante di questi mari, non c'è stato verso di mettere la barca in sicurezza. Abbiamo familiarizzato con alcuni pescatori, bella gente, che fa un lavoro duro e pericoloso ma che ha sempre il sorriso pronto e voglia di comunicare. Abbiamo avuto in regalo una cesta intera di "Centolla", il granchio gigante che si trova qui, pensate che arriva a pesare 2 chili ad esemplare, e abbiamo iniziato la "cura" a base di crostacei, peraltro buonissimi, e ne avremmo ancora per giorni. Il tempo non si sa cosa farà e così noi stiamo qui, in serenità e pace, in attesa di muoverci in sicurezza verso l'Horn. 

Un caro abbraccio

73 GB

Collegamento radio del 23 novembre 2014

Collegamento difficoltoso anche questa sera alle ore 23.00 italiane.
Ci ha raccontato che sono ancorati a Puerto Toro e stanno aspettando di partire per Capo Horn appena il tempo migliora.


Di seguito la registrazione effettuata dalla stazione IS0FRV:

https://drive.google.com/file/d/0B4wymkxK99CEYzVrSUFJb0dYUmM/view?usp=sharing


Radioamatori presenti: IS0GRB, IS0FRV, IS0XGA, IS0SZU, IS0GYD

73
Roberto IS0GRB

domenica 23 novembre 2014

Notizie da Puerto Toro

Cari amici,siamo a Porto Toro, sulla costa orientale dell'isola di Navarino, sulla via di Capo Horn. Stanotte abbiamo dormito ormeggiati ad un peschereccio e oggi o domani ripartiremo. Il contatto radio e' stato negativo ma io continuero' ogni giorno all'orario stabilito
Un caro saluto
73 GB

sabato 22 novembre 2014

Domani mattina si parte per Capo Horn

Cari amici, sono al solito computer del Micalvi che a quest'ora viene lasciato libero. Anche oggi niente contatto ma spero che da domani siamo piu' fortunati, infatti domani mattina si parte per Capo Horn e si lascia la compagnia di barche vicine che, forse, con le loro alberature sono uno dei motivi dei mancati contatti in HF. Il momento e' giunto. Ci aspettano un centinaio di miglia ma che miglia! Il primo tratto sara' da Puerto Williams a Puerto Toro, sulla costa orientale dell'isola di Navarino (dove sta Puerto Williams per intenderci). Li c'e' una baia ben riparata con un villaggetto di pescatori chissa' che non ci vendano uno dei granchi giganti, le centollas, che si pescano in queste acque. Trascorreremo la notte li per partire, tempo permettendo, la mattina dopo per un altro riparo da scegliere in funzione del vento. Dopodomani, se  Poseidone ce lo permettera', dovremmo arrivare a Capo Horn. Una eventuale discesa a terra e' subordinata alle condizioni del vento e del mare. Comunque il solo poterlo vedere sara' gia' tantissimo. Spero tanto di sentirvi domani in radio.
> Un caro abbraccio GB

venerdì 21 novembre 2014

Anche ieri nessun contatto radio

Cari amici, approfitto della disponibilita' del computer di questo bizzarro Yacht Club Micalvi per scrivervi un po' piu' diffusamente. Purtroppo anche ieri nessun contatto,ho inserito anche il processore. L'antenna dovrebbe funzionare bene, non sappiamo la lunghezza esatta dell'antenna, a occhio sono circa dieci metri di cavo d'acciaio di uno dei due paterazzi (i cavi che vanno dalla testa dell'albero verso poppa). Non so se il problema sia la posizione qui a Puerto Williams. Comunque io vorrei continuare a provare anche i prossimi giorni.
Confermo per ora solo lo sked delle ore 22.00utc (23.00 italiane)
Vi abbraccio tutti e vi chiedo di avere pazienza
GB

Notizie da Puerto Wiliams

Qui tutto procede benissimo, siamo pronti a partire per Capo Horn e stiamo aspettando una finestra di tempo favorevole, oggi c'erano ancora 35 nodi di vento con raffiche a 45 e onde di sei metri, in queste condizioni all'Horn non si arriva in nessun modo anzi si rischierebbe tanto. Secondo delle previsioni a lunga scadenza, per quello che possono, valere specie in questi paraggi, potrebbe esserci una finestra di vento maneggevole intorno al 28, per cui ci stiamo preparando ad una eventuale partenza in due o tre giorni, vedremo l'evoluzione. Il giro dell'Horn dovrebbe prendere circa 5 giorni e poi si tornerebbe a Puerto Williams. Queste sono acque famigerate nel mondo della vela e non e' il caso di sottovalutare i rischi. Nel frattempo sono impegnato a scoprire i segreti della barca e con Danilo stiamo vedendo le procedure e le metodiche per le manovre e, in particolare, gli ancoraggi che qui sono molto impegnativi. Puerto Williams, il comune piu' a sud di tutto il mondo, e' un villaggio incantevole,  l'intervento umano e' ancora discreto e la natura mostra il suo aspetto piu' incontaminato. La barca e' ormeggiata al Micalvi, una vecchissima nave che operava nel canale di Beagle e che e' stata arenata all'interno di una caletta molto riparata dove tutte le barche dirette all' Horn o in Antartide sostanó in attesa del tempo favorevole. Il Micalvi e' stato trasformato in Yacht Club e c'e' un piccolo bar e dove ci si incontra con velisti di ogni nazionalita', si respira un'atmosfera splendida e unica. Ognuno sa di trovarsi in un luogo unico al mondo, dove arrivano solo persone con una grande motivazione e passione. Ma, in attesa della partenza, ci godiamo una natura splendida, foreste, ruscelli con dighe di castori, uccelli marini mai visti prima e il canale di Beagle con le sue onde spumeggianti e le alture circostanti tutte innevate come in un paesaggio alpino. 

Un abbraccio 

GB

martedì 18 novembre 2014

Collegamento radio del 18 novembre 2014

Collegamento difficoltoso questa sera alle ore 23.00 italiane.
Ci ha raccontato che il luogo e' molto interessante e selvaggio, sono andati in giro a visitare i luoghi circostanti e sono stati anche in mezzo alla foresta. Si trova nella cittadina di Puerto Williams nell'isola di Navarino.

Confermato il collegamento di domani ore 23.00 italiane su 14.328 USB

Di seguito la registrazione effettuata dalla stazione IS0FRV:


https://drive.google.com/file/d/0B4wymkxK99CEQmhPT1Q4X2tPVnM/view?usp=sharing


Radioamatori presenti: IS0GRB, IS0BKS, IS0FRV, IS0HMB, IS0XUM, IZ2KTE, IS0SLM, IS0BNT

73
Roberto IS0GRB

Notizie da Porto Williams

Ieri sera mentre era il tempo dello sked noi eravamo impegnati con l'ingresso in Porto Williams per cui non ho potuto fare lo sked. Stasera ci proveremo agli orari previsti. Quindi siamo arrivati in Chile dove attenderemo una finestra di tempo maneggevole per tentare di andare a Capo Horn, Purtroppo ho un problema al tablet che non carica più sia a 220 che a 12 V per cui non posso adoperarlo e sto inviando questo messaggio col computer di Danilo. La navigazione nel Canale di Beagle ieri è stata come me l'aspettavo, pur avendo scelto un giorno buono abbiamo avuto a tratti forte vento, freddo e, alla fine, una pioggia gelata che ci ha rallegrato l'ingresso in Porto Williams. Però devo dire che il paesaggio è davvero incantevole e l'ormeggio è speciale. Infatti c'è una piccola nave arenata, il Micalvi, che funge da molo di ormeggio e da club nautico per cui le barche sono tutte legate al Micalvi e gli equipaggi si incontrano al suo interno, caldo e confortevole, per chiaccherare, usare il wifi, scambiarsi informazioni sugli argomenti nautici di questi paraggi. Questi sono davvero posti speciali e anche la gente che si incontra è un poco speciale. Spero di avere ancora la possibilità di usare questo computer per altri messaggi. 
Un caro saluto 
GB

lunedì 17 novembre 2014

Stiamo per partire

Stiamo per partire, speriamo di sentirci da Puerto Williams

Un abbraccio 


GB

Non siamo nelle Alpi

Non siamo nelle Alpi! Un grande abbraccio a tutti da Ushuaia, la" Fin do mundo" come dicono qui

Gian Biagio

Prime prove di collegamento radio positive effettuate alle 23.00 ed alle 24.00 italiane

Abbiamo effettuato questa sera le prime prove di collegamento radio, alle 22.00 UTC (23.00 italiane) ed alle 23.00 UTC (24.00 italiane). Le prove migliori sono state alle ore 23.00 italiane, seppur con segnali piu' bassi in certi frangenti ma piu' costanti che alle ore 24.00, dove avevamo delle punte piu' alte ma con molto fading. Anche la distanza e' veramente notevole circa 13.000 km e con soddisfazione siamo riusciti a sentirlo.

Si conferma quindi da domani lo sked alle ore 22.00 UTC (ore 23.00 italiane) su 14.328 MHz USB

Di seguito la registrazione effettuata dalla stazione IS0FRV Alessandro:


https://drive.google.com/file/d/0B4wymkxK99CEdDlVNm9SZHhra3c/view?usp=sharing

Radioamatori presenti: IS0GRB, IS0BKS, IS0HMB, IS0FRV, IS0XUM, IZ2KTE

73
Roberto IS0GRB

domenica 16 novembre 2014

Eccomi dal porto di Ushuaia



Registrazione di Gian Biagio via Skype. Ci illustra le operazioni dei prossimi giorni

Abbiamo contattato questa sera Gian Biagio via Skype, ci racconta come si sta ad Ushuaia e la partenza del viaggio a partire da domani 17 novembre.

Di seguito la registrazione:

https://drive.google.com/file/d/0B4wymkxK99CEUkpSZDZMZzBTYVU/view?usp=sharing


Notizie da Ushuaia

Qui ad Ushuaia il tempo è quello che mi aspettavo, freddo, coperto e vento con qualche sprazzo di sole ogni tanto. Intorno a noi, vicinissime, ci sono le alture completamente innevate, sembra un paesaggio alpino ed è uno spettacolo davvero speciale stare in barca ed essere attorniati dalla neve. Domani mattina partiremo per Porto Williams, sulla costa cilena del Canale di Beagle, sono 25 miglia facili facili e lì ci prepareremo  alla circumnavigazione del mitico Capo Horn. Dovrebbero essere cinque giorni di navigazione in acque famigerate nell'ambito dei velisti ma noi cercheremo di trovare il momento propizio per limitare il pericolo di essere maltrattati dal tempo. 

Un caro saluto
Gian Biagio

venerdì 14 novembre 2014

Le prove radio sono rimandate

Come prevedibile mi devo adattare alle circostanze e sia oggi che, prevedibilmente, domani c'e' un programma che non mi da' la possibilita' di fare prove in radio. Comunque abbiamo appena terminato l'installazione dell'eolico che ho portato io e tutto sembra andare bene. Per ora vi abbraccio

Gian Biagio

Arrivato ad Ushuaia

Eccomi qui arrivato alla " fin do mundo", infatti sono giunto in serata ad Ushuaia e sono a bordo di Shaula3 con l'amico Danilo Baggini. Aveva gia' organizzato la cena e quindi abbiamo mangiato, chiaccherato, parlato dei prossimi programmi e ora sono in cuccetta a cercare di riordinare un pochino le idee. Passare dalla Sardegna alla Terra del Fuoco impone un'attimo di silenzio e di meditazione. Per ora posso solo mettere la testa sul cuscino e cercare di addormentarmi. Ma so che non sara' facile. Le emozioni sono tante.
Un caro saluto
Gian Biagio

mercoledì 5 novembre 2014

Veleggiata nei canali cileni e nell' Oceano Pacifico

Cari amici, 
La partenza del volo che mi porterà in Terra del Fuoco si avvicina, I biglietti aerei sono pronti, i bagagli pure e io non vedo l'ora di partire. Mi aspetta una navigazione impegnativa ma, credo, unica. Capo Horn, il Canale di Magellano, il Canale di Beagle sono solo i punti più noti della carta nautica che mi appresto ad impiegare in questo viaggio nell'estremo sud del continente sudamericano. Il mio porto di sbarco sarà Valparaiso quindi c'è una bella tirata anche nell'Oceano Pacifico Sarò a bordo di Shaula, una barca in alluminio di 34 piedi il cui armatore, Danilo Baggini IZ1POB, è già in Terra del Fuoco. Il giorno 13 novembre ci incontreremo ad Ushuaia e, di li a poco, si partirà. Laggiù fa freddo ed il tempo è in genere inclemente ma la Natura ha in serbo spettacoli e panorami unici al mondo che da tanto tempo sognavo di andare a vedere di persona. Per chi avrà piacere a stare in ascolto la sera tardi io sarò in radio tutti i giorni, anche se la distanza di circa 13000 km non renderà le cose facili.
Lo sked giornaliero lo fissiamo, almeno per il momento,come segue:

prima chiamata ore 23.00 italiane (22.00UTC) 14.328
seconda chiamata (in caso di mancato contatto) ore 24.00 italiane (23.00 UTC) 14.328

le mie comunicazioni le invierò al sito : http://www.ulyxes4.it/ 
mentre altre notizie, come ad esempio la nostra posizione geografica, saranno disponibili presso il sito di Shaula : http://shaulatre.blogspot.it/.
Un caro saluto a tutti
73

Gian Biagio  IS0EZZ


martedì 4 novembre 2014

Prossimo viaggio di Gian Biagio da Ushaia (estrema punta a sud dell'Argentina) verso il Cile ospite in barca del radioamatore Danilo IZ1POB

Gian Biagio prossimamente sara' ospite in barca del collega radioamatore Danilo IZ1POB per effettuare un viaggio che in effetti ha sempre pensato e pianificato, stavolta lo fara' in compagnia anche se non con la sua Ulyxes
Gian Biagio partira' da Cagliari martedi 11 novembre in aereo verso Roma e poi da Roma verso Ushuaia con vari scali; L'arrivo a Ushuaia e' previsto per il 13 novembre 2014
La rotta sara' presumibilmente la seguente:
Da Ushuaia rotta per Capo Horn, poi entrera' nei canali per risalire poi verso nord fino a Valparaiso di fianco a Santiago del Cile

C'e' gia' il benestare del collega Danilo per poter effettuare gli sked giornalieri dalla barca con tutti gli amici che lo hanno seguito nell'ultimo viaggio

Proveremo i primi sked quindi dal 14 novembre 2014 in questa modalita':

1° tentativo ore 23.00 italiane (22.00 UTC) su 14.328 USB
2° tentativo (se non riusciamo a collegarci) ore 24.00 italiane (23.00 UTC) su 14.328 USB

Di seguito il filmato dell'incontro fra i radioamatori del 2 novembre dove Gian Biagio spiega alcuni dettagli del suo viaggio verso il Cile